Prodotti

Interoperabilità Una nuova dimensione. Con il modulo di interoperabilità SevenCoor, Sis introduce una vera rivoluzione nel modo di pensare e sviluppare sistemi logistici integrati. Perfettamente agganciato all'attuale trend tecnologico, che vede impegnati tutti i principali attori pubblici della logistica arricchire i propri sistemi di interfacce machine-to-machine, il modulo di interoperabilità abbatte i naturali confini del proprio sistema aziendale interagendo in modo automatico con Aida, con i Port Community System come e-Port e Sea-gate, con tutti i portali di interesse strategico. Il risultato concreto e immediato è costituito dal pieno controllo dei processi di importazione ed esportazione, dalla disponibilità di allarmistica, dall'eliminazione di attività manuali, dalla piena tracciabilità di tutti gli eventi dei cicli operativi ed amministrativi.

six

Con SevenCoor, ad esempio, in export lo stato della merce è sempre automaticamente sotto controllo acquisendo automaticamente e in tempo reale se la merce è imbarcabile ed imbarcata mentre in import si integrano, sempre automaticamente, i buoni di consegna e le loro scadenze. SevenCoor costituisce la prima vera Single Window e la porta in casa vostra. Nato come strumento innovativo all'interno dell'offerta di Seven è anche predisposto ad essere facilmente integrato con altri sistemi informativi aziendali.

Seven Non c'è molta fantasia nel battezzare con questo nome il nuovo sistema di Sis che va a sostituire il precedente Six. Non è nel nome però l'innovazione. È un passaggio importante quello che pone in essere Seven. Un passaggio di grande responsabilità. In questi quasi trent'anni Sis si è resa protagonista di grandi cambiamenti. Ha introdotto il pc negli uffici degli spedizionieri, ha scritto le prime applicazioni per l'elaborazione delle dichiarazioni doganali, ha realizzato tre generazioni di sistemi informativi integrati, sempre con strumenti più innovativi. Ha creato Ebla nel '95. In molti ci hanno clonato, fotocopiato soluzioni, adottato marchi simili cercando di confondere il mercato su prodotti contraffatti. Un problema certo, ma anche un vanto.

six

E l'oggi è Seven. Seven reinterpreta il tema del sistema informativo aziendale con una nuova architettura, dove non esiste più il concetto di modulo, dove tutto è connesso, tutto è condiviso. Seven cavalca l'onda. Seven non è un prodotto costruito sulla rete ma è la stessa rete che produce Seven coniugando concetti come connettività, interoperabilità ed integrazione in un'unica parola. Se da una parte Seven è la dichiarazione doganale, è la pratica, è la fattura, è il magazzino o tutto quello che vi aspettate o immaginate dall'altra è un nuovo modo di pensare, di condividere, di comunicare, di interagire innovando senza improvvisare. Trent'anni di attività sono la garanzia.

SIXè un sistema informativo integrato in grado di gestire l'intero ciclo operativo ed amministrativo di case di spedizione, transitari doganali e aziende di autotrasporto.
Il catalogo di Six copre qualsiasi esigenza di tipo doganale offrendo soluzioni per:

six

  l'elaborazione di ogni tipo di documento doganale, dalle dichiarazioni doganali di importazione, esportazione e transito, anche in domiciliata, alla emissione di ENS ed EXS, dalla elaborazione di manifesti di importazione esportazione e transito anche in modalità join alla elaborazione di intrastat o alla gestione di magazzini doganali

 la gestione delle accise e l'emissione e  appuramento dei DAA

 la gestione della temporanea custodia interfacciata all'Agenzia delle Dogane e se presente collegata al magazzino A3.

 la gestione del ciclo di pratica import-export, il controllo di costi e ricavi presunti e consuntivi

 la gestione amministrativa integrata con i moduli operativi.

 l'elaborazione di lettere di addebito e fatture anche in modalità automatica tramite l'applicazione di listini valorizzati su dati di pratica o su riepilogative periodiche

 la pubblicazione di informazioni per la clientela e l'interscambio documentale

 la business intelligence applicata ai cicli di importazione ed esportazione

 la piena interoperabilità con i Port Community  System

 l'archiviazione ottica documentale

SIX, per sua natura, è in continua evoluzione. Questo per adeguarsi alla normativa, principalmente doganale, che è in continuo cambiamento ormai da più di vent'anni, che per rispondere alle esigenze di ottimizzazione dei cicli operativi delle aziende di questo settore dove il tempo è una variabile fondamentale nella determinazione del costo.

EBLA è il programma di consultazione della tariffa doganale nato nel 1996 dalla collaborazione tra la Sis SRL Informatica e Sistemi, il Consiglio Compartimentale degli Spedizionieri Doganali del Compartimento di Genova e lo Studio Alessandro Agnese. Con la nuova versione XE Ebla si aggiorna profondamente, sia dal punto di vista tecnologico, agganciandosi agli attuali trend, che dal punto di vista delle funzionalità che saranno rilasciate progressivamente.six XE Ebla presenta un ambiente grafico totalmente rinnovato ed è compatibile con le versioni di Windows più aggiornate. Il sistema di distribuzione centralizzato consente la ricezione automatica di notifiche in caso di disponibilità di un aggiornamento. E' previsto il collegamento con banche dati esterne e l'interfacciamento con le applicazioni doganali. 

La storia di un nome

Ebla è una città sita a circa 60 chilometri da Aleppo nella Siria settentrionale. Fondata in piena età del bronzo visse alterne fortune e fu rifondata almeno due volte scomparendo definitivamente verso la metà del secondo millennio avanti Cristo. L'importanza di Ebla emerge in tutta la sua ampiezza, in particolare, nel 1964 durante una campagna di scavi italiana diretta dal Prof. Paolo Matthieae dell'Università La Sapienza di Roma. Dopo 11 anni di scavi, nel 1975, lo stesso Paolo Matthiae ed il suo Team portarono alla luce gli Archivi di Stato, risalenti a circa il 2300 a.C. e costituiti da migliaia di tavolette cuneiformi, scrittura successivamente denominata ebladico, che hanno rilevato la realtà di un grande centro urbano. Le tavolette erano principalmente testi economici e amministrativi relativi manufatti pregiati, capi di bestiame e prodotti tessili in fibra di lana. (link ad un paio di siti principali sull'argomento)